Cannabis Social Club Barcelona, per fumare senza pensieri

L’ultimo decennio ha visto la Spagna sorpassare il resto dell’Europa (Olanda compresa) nel settore del turismo legato al consumo di cannabis. In Spagna il consumo di cannabis è legale seppure regolamentato secondo norme associative che limitano l’uso a determinati luoghi come i Club. A Barcelona si può scegliere di fumare in libertà comprando una tessera d’accesso ai Cannabis Social Club che aderiscono alla ConFac.

Aderire ai club assicura l’acquisto di marijuana di qualità superiore oltre alla tutela legata al non rischiare di incorrere in attività punite dalla legislazione spagnola. Fumare cannabis a Barcelona è uso comune presso alcuni luoghi pubblici come i grandi parchi o le spiagge. Il rischio di avere problemi con l’autorità locale è alto quindi si sconsiglia fortemente un consumo di questo tipo.

Di contro, la costituzione spagnola tende a proteggere la vita privata dei cittadini quindi l’uso presso abitazioni o club non costituisce reato alcuno.

ConFac: una garanzia di sicurezza

La Confederazione delle Federazioni delle Associazioni di Cannabis (Confederación de Federaciones de Asociaciones Cannábicas) è l’organismo che raccoglie in sé i club. Il fine è garantire la corretta applicazione della normativa spagnola in merito al consumo legale. La ConFac è una realtà nata nel 2003 che ha come compito quello di vigilare, informare. Supporta tutte le associazioni e i club oltre a rappresentare e difendere i consumatori abituali.

Associarsi a un Cannabis Social Club Barcelona garantisce e promuove quindi il supporto nel dialogo con le autorità. Questo per far in modo che tutto si svolga secondo le leggi in vigore. Le attività che aderiscono alla ConFac hanno sottoscritto un accordo che prevede l’accettazione di una sorta di manifesto etico finalizzato a sostenere:

  • La parità di genere fra i consumatori;
  • La sostenibilità nella produzione con controlli legati a tutta la filiera;
  • Il rispetto per l’ambiente e la collaborazione con le attività locali;
  • La creazione di posti di lavoro in un settore in crescita costante;
  • Il dialogo con le istituzioni e le forze dell’ordine.

L’accesso ai Cannabis Social Club Barcelona per i turisti

I residenti possono registrarsi semplicemente alle varie attività presenti sul territorio pagando una quota che varia dai 20 ai 60€ annui. Tuttavia, non tutti i club accettano i turisti senza un’iscrizione.

I requisiti richiesti solitamente sono:

  • La maggiore età del richiedente (i minori di 18 anni sono esclusi, per loro il consumo è illegale e punito con sanzioni amministrative locali)
  • La dichiarazione del quantitativo in grammi di consumo medio mensile. Da ricordare che una detenzione superiore ai 40gr è punita a livello amministrativo e diventa sanzione penale superando i 50gr.
  • Indicare l’uso della cannabis soltanto come ludico o terapeutico
  • Il pagamento della quota associativa

Essere presentati da un socio sicuramente facilita il rilascio della tessera associativa.

Sui maggiori social network esistono dei gruppi dedicati che possono mettere in contatto i turisti italiani con gli italiani residenti su territorio spagnolo.

L’importanza dell’etichetta nei Cannabis Social Club Barcelona

“Paese che vai, usanza che trovi” recita un vecchio proverbio che perfettamente descrive la netta differenza di approccio all’acquisto di marijuana rispetto all’Italia.

A Barcelona non si compra marijuana, non c’è un commercio articolato come tale ma esiste bensì una forma di associazione che tutela la coltivazione collettiva. L’erba è quindi un bene comune fra i soci del club e per ottenerla non si effettuerà un pagamento ma una donazione al club stesso. Ogni club dovrebbe quindi essere dotato della sua coltivazione personale. A volte questo non è possibile per problematiche logistiche o di consumo complessivo dei soci superiore alla quantità di prodotto.

Conoscere il club al quale si decide di associarsi diventa quindi fondamentale per riuscire a procurarsi la marijuana migliore sul territorio. L’etichetta (così come la legge spagnola!) non prevedono alcuna forma di promozione pubblicitaria dei club. Pertanto, è semplice riconoscere un truffatore che lungo la rambla propone erba in maniera illegale. Ogni club infine stabilisce un limite massimo di consumo per socio (in media 50 gr al mese). Pertanto, in caso di necessità legata all’ottenere un quantitativo superiore, bisognerà iscriversi presso un ulteriore club, pena segnalazione alle autorità.

Non tutti i club sono uguali!

Informarsi prima di scegliere il Cannabis Social Club Barcelona per fumare in libertà a cui iscriversi è fondamentale. Per far in modo che l’esperienza sia vissuta nel modo più vicino alle proprie aspettative. Non esiste una guida dettagliata seppure qualche autore si sia divertito a stilare una lista descrittiva piuttosto soddisfacente dei vari club. Le recensioni sul web possono indirizzare facilmente l’utente verso la realtà migliore.

Fra i Cannabis Social Club Barcelona più noti troviamo:

L’ALCATRAZ

Questo club offre un ottimo rapporto qualità-prezzo unito alla location che si ispira alla nota prigione. È dotata di sala per il gaming oltre ad organizzare ciclicamente eventi con musica dal vivo.

Il CLUB VERDE

Per chi cerca il top in termini qualitativi e di accoglienza. Il club verde offre un ambiente elegante e protetto oltre ad una selezione di infiorescenze ad alto contenuto di CBD auto-prodotte.

Il WE FLOWER

Punto di incontro fra una selezione di cannabis pluripremiata. La mondanità di Barcelona e la scuola settimanale che permette ai soci di apprendere le tecniche migliori di coltivazione.

La CHAMANERIA

Un club ispirato alla tradizione sciamanica sia negli arredi che per ciò che concerne la cura nella scelta della musica.

La KALADA

I musicisti sono soliti trascorrere del tempo presso questo club ed è facile incontrarne durante le pause delle tournée locali. Un ambiente eclettico, colorato e ricco di musica e graffiti.

Social Cannabis Club Barcelona Weedjam: il TripAdvisor dei cannabis club

Come una sorta di TripAdvisor dedicato alla scelta dei Cannabis Social Club Barcelona: Weedjam. Il nostro social è utile perché offre inviti ai turisti che desiderano iscriversi ai club ma non conoscono altri soci. Weedjam è un portale che permette di scoprire alcuni dei maggiori club. Con relativi orari di apertura e chiusura oltre alle recensioni dei clienti (si basa su un sistema da 1 a 5 stelle di gradimento).

Una volta scelto il club è semplice effettuare l’iscrizione online dopo aver compilato dei form nei quali verranno richiesti alcuni dati personali e dei recapiti. Il portale invierà all’utente una mail di conferma da portare stampata insieme ai documenti di identità per perfezionare il tutto con il pagamento in loco. Non richiede quindi anticipi online né uso di carte di credito.