Seleziona una pagina

La marijuana è legale a Barcelona?

Per chi ancora non conosce questa realtà può sembrare qualcosa di trasgressivo, in realtà sì, la marijuana è legale a Barcelona. Che vuol dire questo? Semplice, che puoi fumare erba e affini della stessa, in tutta tranquillità in uno dei vari clubs. Si badi, non stiamo parlando di una città del “Ganjistan” ma di una delle città più moderne ed evolute d’Europa. Questo vuol dire che, la legalizzazione ha avuto un processo ponderato e valutato in ogni suo aspetto.

La valutazione di questa svolta ha prodotto un’analisi d’impatto tale che le autorità hanno fatto la scelta migliore possibile. In altre parole, non si è pensato solo a coloro che “pippano”, ma alla comunità nel suo complesso, come? Drastica riduzione dello spaccio per strada e abbattimento della criminalità, mica cotica!

Questo è solo uno degli effetti positivi, la marijuana è legale a Barcelona anche per altri motivi. Per esempio, si è tenuto conto anche dell’occupazione, è sì, perché anche la ganja come il tabacco deve essere prodotta, quindi occorre forza lavoro. Immaginate tutto il processo produttivo fino al banco di vendita nei vari clubs, quindi persone che la coltivano, trasportano e distribuiscono fino alla rivendita.

L’errore comune che viene fatto è quello di pensare a qualcosa di alieno e negativo, cosa che in realtà non è affatto. A Barcelona si può fumare tranquillamente nei clubs senza alcun problema sanzionatorio o persecutorio, e questo offre sicuramente un’opportunità per quanti amano fumare. In città si contano almeno una ventina di clubs dove puoi andare e fumare marijuana sdraiato comodamente su un divano mentre bevi una birra.

Il livello culturale che cambia e produce entrate

Come dicevamo si tratta di un mercato, per altro fiorente e in continua crescita. La scelta della Spagna su questo punto è stata chiara e precisa, ha regolamentato un fenomeno che altrimenti avrebbe portato alla deriva la città. Poco più di 20 anni fa, la capitale della Catalogna era anche al capitale dello spaccio con fenomeni di criminalità molto diffusa. Oggi quasi del tutto scomparsi e quelle reminiscenze di spaccio lo saranno presto. La marijuana è legale a Barcelona e lo è per questi motivi, e di fatto, riesce a catalizzare un vastissimo pubblico da tutta Europa. Per la Regione spagnola questo significa anche più entrate, quindi risorse economiche che arrivano alla città da altri cittadini europei e vanno a beneficio locale.

Questo sta ad evidenziare che, la marijuana legale in Spagna non è né casuale né sconsiderata, ma frutto di una scelta contemporanea e intelligente. Gli spagnoli sono sicuramente più felici di sapere che ci sono i locali come i clubs cannabis, piuttosto che lo spaccio fatto nei vicoli del centro. Oggi la città è un fiorire di attività commerciali e turismo, dove arrivano milioni di turisti ogni anno, molti proprio per la cannabis. La popolarità e la fama che la marijuana è legale a Barcelona è arrivata ovunque, surclassando l’altra famosa città che è Amsterdam. Se non altro in Spagna anche il clima è favorevole per un bel week end all’insegna della cannabis legale.

Dove fumare legalmente la marijuana

Legale sì, ma questo non vuol dire che si può fumare ovunque, per esempio non è ammesso farlo in strada, ed è giusto che sia così. A Barcelona ci sono questi appositi clubs cannabis, dove puoi diventare socio, quindi sostenere i produttori locali, entrare e fumare. Il tutto nel rispetto della legge e della legalità, è tutto a norma e tutti sono felici che funzioni così.

In primis coloro che fumano, ma indirettamente i vantaggi di questa scelta vanno a beneficio di tutta la collettività. Entrare in un club è semplice, per esempio dal sito Weedjam puoi chiedere l’iscrizione e fare tutto online facilmente. Una volta iscritto potrai entrare nel cannabis clubs e fumare oltre che goderti piacevoli serate in compagnia tra musica e qualche bibita fresca.

Niente di trasgressivo, in questi locali si va per stare in compagnia, fumare una delle tante varietà di marijuana disponibili e socializzare. Il bello di tutto questo è che oltre al servizio offerto, si sta contribuendo alla presa di coscienza collettiva che non c’è nulla di negativo, anzi.

Il miglior modo per esorcizzare ogni ombra è quello di fare una visita in uno di questi clubs cannabis, così da toccare con mano e valutare di persona. Per quanti non hanno mai provato, la marijuana è legale a Barcelona, quindi con il prossimo viaggio potrebbe essere l’occasione per provare. Ci si renderà conto che è tutto molto piacevole, specie dentro ai clubs l’atmosfera è cordiale e si respira un’aria allegra e partecipativa.

Fare un viaggio a Barcelona per fumare, perché no?

Ogni anno sono migliaia i ragazzi di ogni età ma anche adulti, che arrivano in città per fumare. Non c’è nulla di straordinario, meglio farlo per questo piuttosto che per altre pratiche indicibili, fumare non ha mai fatto male a nessuno. Specie ora che la criminalità non ha più alcun potere in questo mercato ora del tutto legale, le cose hanno un aspetto del tutto più vivibile e sano.

È ovvio che ora sia normale così, l’illegalità e la criminalità prospera là dove ci sono divieti che non hanno senso. Come appunto è accaduto negli ultimi 100 anni o quasi con la cannabis. Il mondo cambia, se qualcuno dopo che hai letto questo articolo ti chiede; la marijuana è legale a Barcelona? Adesso sai cosa rispondere, sì che è legale e meno male!

Per i ragazzi, in questo momento Barcelona rappresenta un po’ la “terra promessa”, ovvero quel luogo dove quella che è considerata trasgressione qui è normalità. Fumare marijuana non dovrebbe essere vietato così come non sono vietate le sigarette o i superalcolici, che a differenza della ganja fanno male! Pensate, in molti di questi cannabis clubs, non vengono venduti superalcolici, immaginate quindi quanto sono “folli” i ragazzi che li frequentano!

Il mondo cambia e in fretta, per questo una mentalità poco incline ai cambiamenti può subire dei contraccolpi, ma si tratta solo della limitazione culturale di alcuni. Per il resto sì, La marijuana è legale a Barcelona e questo vuol dire che il mondo può cambiare in meglio. Ovvio se questo è voluto con determinazione, nel frattempo fumeremo in quel di Barcelona 😊