Seleziona una pagina

Marijuana e viaggi, perché Barcelona è la destinazione preferita!

Per anni quanti sognavano di fumare liberamente cannabis, avevamo in mente solo Amsterdam, oggi marijuana e viaggi è Barcelona. La città spagnola è diventata un simbolo di libertà per milioni di giovani e non solo, che amano fumare. Questo davvero in pochissimi anni, grazie alla mentalità di un paese che ne ha vissute tante e forse per questo culturalmente più aperto. Apriamo una piccola parentesi di confronto con l’Italia, giusto per coglierne le differenze. Come sappiamo nel bel paese questo tema è ancora sotto la lente dei legislatori, che a quanto pare annaspano. Il punto è quel “bigottismo” che è insediato come un tarlo nella mente di molti italiani, per questo è difficile fare cambiamenti progressisti.

Ecco il punto, la marijuana e viaggi sono anche un’opportunità, questo la Spagna lo ha capito e ha colto l’occasione. Infatti, questo genere di turismo che spopola tra i ragazzi, oltre ad essere rigorosamente controllato, offre anche opportunità di sviluppo. Immaginate il flusso che genera e quante risorse economiche arrivano in città, non ha caso una delle più ricche della Spagna. Si tratta di un fenomeno che contribuisce economicamente al benessere della città e dell’intero paese. La libertà di fumare marijuana e viaggi annessi, portano un buon flusso turistico che poi incrementa visibilmente i consumi. Questo spiega il successo crescente di questa città, offre tutto quello che il turista desidera, ovviamente non solo riguardo alla cannabis. Barcelona è ricca di arte, cultura e di certo non è da meno di altre grandi città europea, poi non dimentichiamo il mare.

Sentirsi liberi a Barcelona

La sensazione è proprio questa, ci si sente liberi di poter essere sé stessi, senza il fiato sul collo di quanti hanno pregiudizi. I ragazzi specialmente possono vivere la città serenamente, fumare cannabis e godere delle bellezze della città. Intendiamoci, non si fuma marijuana per la strada, tanto meno si può circolare con quantitativi anche minimi per le strade. Per fumare ci sono i Cannabis Social Club, locali appositamente dedicati al fumo di marijuana, luoghi liberi dove socializzare e godersi il piacere di una “canna”. Ecco, questo è quanto si può trovare a Barcelona, bellissimi locali dove ci si ritrova tra amici e si fuma l’erba locale. Infatti, la marijuana che si trova in questi coffee shop è prodotta legalmente in Spagna, controllata e certificata da appositi enti.

La marijuana e viaggi dunque sono un binomio che piace non solo ai consumatori, ma anche ai produttori e lo stesso Stato che controlla il tutto. Per i ragazzi, ma anche per gli adulti che vogliono fare un salto nel passato, Barcelona è la città perfetta. Infatti, in questi ultimi anni il flusso turistico legato alla cannabis ha visto un’impennata senza precedenti. Stiamo parlando di un aumento che altre città possono solo sognarsi, merito solo della marijuana? Certo che no, la città e la stessa Regione della Catalogna ha fatto molto altro per ingraziarsi turisti ma anche tanti giovani imprenditori. Barcelona, infatti, è diventato un polo d’attrazione per il lancio di nuove startup, questo sempre grazie alle politiche che favoriscono nuovi progetti. Centinaia di startup hanno preso il via e spesso con successo proprio a Barcelona, quindi non solo marijuana e viaggi ma anche tanta tecnologia e innovazione.

Fumare marijuana nei club

In città sono presenti molti coffee shop, che per dirla tutta sono uno più bello dell’altro, questo è sicuramente un altro dei motivi del successo. Ovviamente questo vuol dire che l’offerta è andata incontro alle esigenze della domanda, offrendo in questo caso un plus. Sì, perché questi locali dove si può fumare marijuana senza problemi, ricordiamo legalmente, sono stati realizzati per offrire un’esperienza e non solo cannabis. I club sono accoglienti, con ambienti ben arredati e confortevoli, nulla a che fare con le “fumerie d’oppio” cinesi, tanto per capirsi. Parliamo di normali locali dove si può ordinare da bere, spesso mangiare e allo stesso tempo fumare, il tutto in una città che è meravigliosa.

Barcelona è davvero la destinazione perfetta, raggiungibile in aereo in poco tempo da tutta Europa ed è vicina alle migliori località balneari. Anche se il mare nelle località limitrofe della città non hanno nulla da invidiare alle Baleari per esempio. Questo è il “mondo” di questa città che accoglie, coccola e fa divertire, per il turista che ama la cultura e i giovani che amano farsi una canna. Le due cose stanno perfettamente insieme, perché come già detto la città è almeno un decennio avanti. Marijuana e viaggi fanno parte dell’offerta incoming della città, per questo attrae visitatori da tutto il mondo come poche altre destinazioni.

Il successo di una comunità

Se ne parla spesso negli ultimi anni, ed i giovani all’approssimarsi dell’estate, fanno sempre un pensiero sul tema marijuana e viaggi. Barcelona è l’esempio più calzante di una comunità coesa, che sa quel che vuole e fa di tutto per ottenerlo, l’indipendenza ne è la prova più tangibile. Gli spagnoli sono perfettamente consapevoli del potenziale della loro Regione, sanno cosa vogliono e fanno di tutto per realizzarlo. La legislazione in tema di cannabis ne è un chiaro esempio, hanno unito la vocazione di una città aperta alle esigenze dei giovani. Infatti, Barcelona è la meta turistica preferita dai giovani, ma anche da tante persone che l’anno conosciuta con il programma Erasmus. I club accolgono tutto il flusso dei turisti fumatori di cannabis, i quali arrivando in città distribuiscono risorse in molti modi differenti.

Hotel, ristoranti e le tante attrazioni della città come i musei, le discoteche ecc… arricchiscono gli esercenti ma anche la stessa Barcelona. Una macchina perfetta che offre un perfetto sistema di intrattenimento per i turisti, un successo creato negli anni che ora da solo tanti buoni frutti. Quando parliamo di marijuana e viaggi non si può non menzionare la città che meglio di altre è riuscita a creare un business che va a vantaggio di tutti. Chi vuole fare un’esperienza unica, non può non mettere in lista Barcelona, ovviamente non solo per la cannabis, ma per tutto quel che offre nel suo complesso. Per la prossima vacanza una destinazione da non trascurare!