Invia un'email

weedjamclubs@gmail.com

Condividi ...

9 cose che devi sapere sui club di cannabis a Madrid

Cerchi Cannabis a Madrid? Se sei un consumatore abituale di cannabis e sei in partenza per la capitale spagnola, ci sono alcune informazioni che devi raccogliere. Devi sapere che i cannabis club a Madrid non hanno nulla a che vedere con i coffe shop di Amsterdam. Hanno delle regole che è importante che tu conosca prima di arrivare e di chiedere l’ingresso. Perché la tua vacanza sia davvero speciale e per non trovarti in situazioni spiacevoli, ecco una lista di cose essenziali da prendere in considerazione. Leggila e considera ciascun punto con attenzione e vedrai che ti troverai bene!

1) Madrid è un mercato ancora in espansione!

Devi sapere che, a differenza di altre località spagnole, i club cannabis a Madrid sono arrivati con un po’ di ritardo. È un fenomeno ancora in grande espansione, aprono sempre nuovi locali e il panorama diventa sempre più vario ed interessante.

Sebbene non esista una legge per l’esistenza di questi club, i principi di libertà individuale e di associazione sanciti dalla costituzione spagnola lo permettono. Si tratta di associazioni a cui i soci delegano la coltivazione delle proprie piante e nei quali si può acquistare e consumare liberamente la cannabis. Madrid, come dicevo, ha avuto un lieve ritardo nell’affermazione di questo fenomeno, ma adesso conta circa 80 cannabis club. E sembra destinata a raggiungere i livelli di Barcellona, dove il fenomeno è iniziato diversi anni prima.

2) Madrid sarà la nuova Barcellona?

Se sei abituato a Barcellona e alla relativa facilità di trovare un club lì, Madrid potrebbe sembrarti ancora indietro. Come già detto, il mercato della cannabis a Madrid è arrivato in ritardo. Madrid, inoltre, non ha goduto delle leggi più permissive della Catalogna come Barcellona. In ogni caso il trend di crescita sembra far presupporre che in breve tempo diventerà la capitale spagnola della Cannabis

Una lista aggiornata dei social club dove comprare marijuana a Madrid, la puoi trovare sul sito weedmaps.com. Ti suggerisco di dargli uno sguardo!

3) Entrare in un cannabis club

Se vuoi accedere ad un club cannabis a Madrid, devi tenere presente che non è così semplice! Il primo requisito per accedere è infatti quello di essere presentato da un membro interno al club! Il motivo di questa scelta che sembra antieconomica risiede nella particolare situazione legale della cannabis in Spagna. Vale a dire che non esiste una legge che permetta il consumo e la coltivazione di cannabis ma solo un vuoto legislativo. All’interno di questo vuoto legislativo, protetti dagli articoli della costituzione, vivono i cannabis club che hanno diritto di esistere solo in quanto PRIVATI. Non si tratta di locali pubblici, perché il consumo in pubblico di marijuana è sanzionato! Ogni club cannabis a Madrid è dedicato solo ai propri membri e fa una stretta selezione all’ingresso

4) Occorre essere residenti?

Secondo le regole, per entrare in un club cannabis a Madrid, occorre dare un valido indirizzo in spagna. Questo ha fatto sì che moli club chiedessero un indirizzo di residenza e negassero l’accesso ai non residenti. In realtà per fortuna non è sempre così difficile! A molti club basta avere un indirizzo di residenza temporaneo, come quello dell’albergo o del B&B in cui risiedi. Solo i club più esclusivi chiederanno il tuo reale indirizzo di residenza!

5) Adesione ad un club

I club cannabis a Madrid offrono generalmente diverse opzioni di adesione. A differenza di altri posti, come Barcellona, infatti non c’è solamente l’opzione annuale! A Madrid potrai scegliere qualsiasi opzione tra uno, tre, sei o dodici mesi. Questa è una soluzione pratica che serve a contenere il numero di membri di un club. Potrai fare la tessera solo per il periodo della tua permanenza. In questo modo il club non avrà un numero eccessivo di tessere inattive e tu spenderai meno per l’adesione

6) Regole legali per acquisto e trasporto

Se entri a far parte di un club cannabis a Madrid, dovrai ricordarti sempre che il trasporto ed il consumo di cannabis è illegale. Dovrai pertanto consumare sul posto tutto quello che acquisti! Secondo la legge, infatti, coltivazione e consumo di cannabis sono permessi esclusivamente in privato! Se poi devi proprio trasportarlo, sappi che la legge spagnola impedisce i controlli corporali senza un mandato. Vuol dire che, se trasporti una modica quantità di cannabis per uso personale, la dovrai tenere nella biancheria. Lì nessuno potrà venirla a cercare!

7) Controlli della polizia

Ricorda sempre che la costituzione spagnola protegge solo chi fuma in ambienti privati: a casa come in un club sarai libero di farlo. Ti sconsiglio vivamente di metterti a fumare in pubblico! I controlli sono frequenti ed essere trovato a fumare in strada potrebbe farti avere una multa. I controlli potrebbero essere spiacevoli, pertanto fai molta attenzione e cerca di non cedere alla tentazione!

Non devi neanche fidarti a portare in giro la tua cannabis! I controlli di polizia in spagna sono più frequenti che da noi e potrebbe essere sgradevole essere presi!

Se invece entri in un club, non devi temere. La polizia interviene solo in caso di club non in regola con la normativa o invischiati in attività illegali. È però vero che, vista la loro posizione giuridica, la maggior parte dei club sta attenta a non fare nulla al di fuori della legge. I club proteggono la propria autonomia e la privacy dei clienti mettendo in atto una serie di pratiche virtuose nel rispetto della legge. Al loro interno sarai protetto e non avrai alcun problema con le forze dell’ordine.

8) Marijuana a scopo terapeutico

Se sei un consumatore abituale di Cannabis a scopo terapeutico, ti devo informare che in Spagna non è possibile farsela prescrivere. La legge non consente ai medici di prescrivere cannabinoidi! Ma di fatto questo non è un problema. Ti basterà chiedere l’accesso ad uno dei tanti social club cannabis a Madrid e potrai acquistare quello che ti serve. Dovrai però fare attenzione, come dicevo, al trasporto. Se ti serve della cannabis da consumare a casa, dovrai essere estremamente discreto e ti suggerisco di acquistarne modiche quantità.

9) I club come soluzione alla malavita

I club cannabis a Madrid sono una soluzione legale ed efficace per combattere la malavita legata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Permettono ai consumatori di acquistare cannabis in ambienti protetti e controllati senza incorrere in spiacevoli situazioni. Non acquistare la tua cannabis in strada, affidati sempre ad un social club!


Condividi ...